• Distanza: 9.7 km seguendo la SR249
  • Raggiungibile in: 20 minuti in auto; 22 minuti in autobus (ogni 30′)

10 chilometri a sud di Lazise, Peschiera del Garda offre importanti testimonianze di ogni periodo della sua storia, che la vede nascere come piccolo gruppo di palafitte fino ad arrivare all’erezione dell’imponente roccaforte, sotto gli Asburgo.
Peschiera ha ricoperto e ricopre tutt’ora una posizione nevralgica per le comunicazioni fra regioni alpine e valli padane: è situata nel punto più a sud del lago, col fiume Mincio che porta sino all’Ardiatico. Si trova in una delle posizioni più affascinanti del Garda, che regala spelndidi panorami e numerose spiagge in ghiaia, in sabbia e per cani.

Tutto il centro storico è cinto dalle antiche mura veneziane pentagonali, circondate dall’acqua, che ben delimitano il cuore di questo pregiato centro turistico ricco di negozi e botteghe, ristoranti e gelaterie, incastonati in quelli che un tempo erano i bastioni e le antiche residenze del centro.

Peschiera è uno dei maggiori centri turistici della zona, con accoglienza garantita da oltre 40 alberghi, manifestazioni sportive, musica, arte e cultura durante tutto il corso dell’anno: dalla Rievocazione Storica al Palio delle Mura, passando per la rassegna teatrale e le numerose sagre della zona.

Da vedere

  • Il Santuario della Madonna del Frassino: luogo di pace e serenità a 2 km dal centro. Chiesa rinascimentale dove è venerata una stauetta della Madonna, stando alla tradizione comparsa per miracolo tra i rami di un frassino. Gli interni sono fra i più preziosi del veronese, con affreschi, dipinti e stucchi incantevoli.
  • Il Forte Ardietti: un’intatta fortificazione austriaca di metà Ottocento, che faceva parte del Quadrilatero Austriaco. Si trova tra Peschiera e Ponti sul Mincio.
  • Gli scavi romani: nel centro storico, affiancati alla Chiesa di San Martino.
  • Tutto il pittoresco lungolago, con il porto vecchio, l’arsenale della marina, l’ospedale militare, la caserma… scorci fantastici fra le bellezze architettoniche, il lago e la natura.
  • Il Museo Militare: in Piazza Ferdinando di Savoia, nella vecchia palazzina del Comando.
  • Le maestose Porta Brescia e Porta Verona, i due storici ingressi nel paese in direzione delle due omonime città.
  • Il Canale di Mezzo con il panoramico Ponte dei Voltoni, ad archi, costruito nel Cinquecento e perfettamente conservato.